È di qualche giorno fa la notizia che l’Oxford Dictionary (prima edizione 1857) ha indicato come parola dell’anno post-verità. Un clima di accettazione passiva di verità apparenti e comunque sufficientemente credibili tanto da essere accettate senza discussione. L’istituzione inglese individua Internet e i social network quali canali che hanno reso possibile il radicarsi di credo di massa su bufale...

continua a leggere...

23 11 2016 | Redazione | Editoriali e commenti